• Home
  • LDS.org
  • Ciò che la Chiesa insegna riguardo a Gesù Cristo

Ciò che la Chiesa insegna riguardo a Gesù Cristo


Dallin Oaks, “Insegnamenti di Gesù”, Liahona, novembre 2011

Gesù Cristo è l’Unigenito e Beneamato Figliuolo di Dio… Egli è il nostro Salvatore dal peccato e dalla morte. Questa è la conoscenza più importante che si possa avere sulla terra.

Boyd K. Packer, “Il mediatore Gesù Cristo”, Liahona, aprile 2011

Gesù Cristo, il nostro Mediatore, paga il prezzo che noi non siamo in grado di pagare per tornare a vivere con il nostro Padre Celeste.

Quentin L. Cook, “Noi seguiamo Gesù Cristo”, Liahona, maggio 2010

Gioiamo di tutto ciò che il Salvatore ha fatto per noi. Egli si è adoperato affinché ognuno di noi potesse ottenere la salvezza e l’Esaltazione.

Jeffrey R. Holland, “Nessuno era con Lui”, Liahona, maggio 2009

Dalla sommità del Calvario è dichiarata la verità che non saremo mai più lasciati soli, anche se a volte possiamo sentirci così.

Neil L. Andersen, “Venire a Lui”, Liahona, maggio 2009

So con chiarezza perfetta e certa, tramite il potere dello Spirito Santo, che Gesù è il Cristo, il diletto Figlio di Dio.

Gordon B. Hinckley, “Testimoniamo di Gesù Cristo”, Liahona, marzo 2008

Poco più di duemila anni fa il Redentore dell’umanità nacque a Betlemme di Giudea.

Boyd K. Packer, “Chi è Gesù Cristo?” Liahona, marzo 2008

RiunitoSi con i Dodici presso Cesarea di Filippo, Gesù chiese: “Voi, chi dite ch’io sia?” Simon Pietro, l’apostolo più anziano nella chiamata, rispose: “Tu sei il Cristo, il Figliuol dell’Iddio vivente” (Matteo 16:14-16).

Russell M. Nelson, “Gesù il Cristo: il nostro Maestro e qualcosa di più”, Liahona, aprile 2000

Ognuno di noi ha il dovere di conoscere il Signore, amarLo, seguirlo, servirLo e insegnare e portare testimonianza di Lui.

Lawrence E. Corbridge, “La Via”, Liahona, novembre 2008

C’è solo una Via che conduce alla felicità e al successo. Gesù Cristo è la Via.

Jay E. Jensen, “Il Salvatore, il Grande Maestro”, Liahona, gennaio 2011

Dobbiamo nutrirci abbondantemente delle parole di Cristo, ossia le Scritture, come fece Lui, e usarle per insegnare e rafforzare il prossimo.