La dignità personale

“Santificatevi; sì, purificate il vostro cuore e nettate le vostre mani e i vostri piedi dinanzi a me, affinché io possa rendervi puri” (Dottrina e Alleanze 88:74).


Ecco alcune idee relative alla tua dignità personale per servire il Signore come missionario a tempo pieno.

1. Impara riguardo alle norme di dignità.

“La vostra rettitudine dà agli altri una conferma della bontà di una vita ancorata alla verità eterna. Se… non avete ancora svolto la missione, preparatevi a farlo. Renderete migliore la vita di tante persone e coronerete la vostra vita di ricompense grandi e durature”.

Anziano Richard G. Scott, “Il potere della rettitudine” La Stella, gennaio 1999, 81.

  • Studia la sezione intitolata “Virtù” nel capitolo 6 di Predicare il mio Vangelo, inclusa l’attività di studio delle Scritture.

Ulteriore aiuto

2. Prendere il Sacramento.

“Tutti noi abbiamo bisogno di confessare i propri peccati ed errori al Padre Celeste e a coloro che possiamo avere offeso, e di abbandonarli”. Il giorno del Signore ci fornisce la preziosa opportunità di offrire queste cose, che sono i nostri sacramenti, al Signore”.

Anziano L. Tom Perry, “Il giorno del Signore e il Sacramento” Liahona, maggio 2011, 8.

  • Prima di prendere il Sacramento, medita sulle parole, sui pensieri e sulle azioni della settimana passata e pentiti dei tuoi peccati e dei tuoi errori, affinché lo Spirito Santo sia con te.

3. Ottieni una raccomandazione per il tempio, mantienila valida e vai al tempio spesso.

“Qualificatevi a entrare nel tempio di Dio. Ottenete una raccomandazione per il tempio e consideratela un bene prezioso, poiché di questo si tratta”.

Presidente Thomas S. Monson, “Il sacro tempio: un faro per il mondo”, Liahona, maggio 2011, 93.

Ulteriore aiuto

4. Se hai dubbi riguardo alla tua dignità, parla con il tuo vescovo o presidente di ramo appena possibile.

“Se nella vostra vita dovessero esserci cose sbagliate troverete il modo per uscirne. Cessate ogni iniquità. Parlate con il vostro vescovo. Qualunque sia il problema potrà essere superato con un adeguato pentimento. Potete diventare nuovamente puri”.

Presidente Thomas S. Monson, “Il potere del sacerdozio”, Liahona, maggio 2011, 67.

  • Guarda “Non una volta sola” un video su un giovane che ha sperimentato le benedizioni dell’Espiazione di Cristo, lavorando con il suo vescovo.

Ulteriore aiuto