Templi


I templi sono letteralmente le case del Signore. Sono luoghi sacri di culto in cui le persone fanno delle sacre alleanze con Dio. Poiché stringere delle alleanze con Dio è una responsabilità solenne, le persone non possono entrare nel tempio per ricevere la loro investitura o essere suggellate in matrimonio per l’eternità finché non si sono preparate appieno e non appartengono alla Chiesa da almeno un anno. Nel corso della storia, il Signore ha comandato al Suo popolo di costruire dei templi. La Chiesa sta lavorando per costruire dei templi in tutto il mondo per rendere le benedizioni del tempio più disponibili a un numero maggiore di figli del Padre Celeste.

Ulteriori informazioni

Luoghi di apprendimento

I templi sono luoghi di apprendimento. Il loro scopo principale è di provvedere le ordinanze necessarie ai figli di Dio che consentono loro di tornare a dimorare con Lui. Le ordinanze del tempio conducono alle più alte benedizioni disponibili tramite l’Espiazione di Gesù Cristo. Ogni cosa nella Chiesa—le riunioni e attività, gli sforzi missionari, le lezioni insegnate e gli inni—conducono all’opera che viene svolta nei sacri templi.

L’investitura è una delle ordinanze che si ricevono nel tempio. La parola investitura significa “dono”, e l’investitura nel tempio è veramente un dono di Dio. L’ordinanza consiste di una serie di istruzioni e comprende le alleanze di vivere rettamente e osservare i requisiti del Vangelo. L’investitura è focalizzata sul Salvatore, il Suo ruolo nel piano del Padre Celeste e l’impegno personale di ogni fedele a seguirLo.

Un’altra ordinanza del tempio è il matrimonio celeste. In quest’ordinanza marito e moglie sono suggellati l’uno all’altra per l’eternità. Un suggellamento celebrato nel tempio continua per sempre se marito e moglie sono fedeli alle alleanze fatte.

Visualizza altro

Riferimenti scritturali

Isaia 2:1-3
 
Dottrina e Alleanze 88:119; 109; 110; 124:39-41
 

Ulteriore materiale di studio

Visualizza altro