Salta navigazione principale
Menu Giovani

15 Esempi di vita reale di condivisione del Vangelo

Se sai essere un amico, sai condividere il Vangelo.

Condividere il Vangelo con i propri amici non deve incutere timore o essere complicato. Spesso le migliori discussioni sul Vangelo iniziano naturalmente dalle situazioni quotidiane vissute con gli amici. Infatti, essere un buon amico o rendere un servizio utile è una forma di opera missionaria, anche quando nella conversazione non rientrano effettivamente argomenti evangelici.

Ecco quindici diverse idee da prendere in considerazione — con alcuni esempi di giovani che li hanno attuati con successo — per condividere la luce del Vangelo con coloro che ti stanno attorno.

1. Prova a mandare SMS. Perché non inviare a un amico un SMS dove esprimi qualcosa sul Vangelo, invece di parlare semplicemente di quanto la giornata stia andando male? 

2. Invita un amico a un’attività congiunta. Una serata di pallavolo o una grigliata all’aperto possono intimidire molto meno che venire alle riunioni domenicali.

3. Dai il buon esempio. La gente fa grande attenzione alle parole e alle azioni molto più di quanto si possa immaginare. Anche scegliere di non fare pettegolezzi può essere abbastanza per lasciare una buona impressione sugli altri.

4. Frequenta il Seminario. Conoscere le Scritture e altre dottrine della Chiesa può aiutarti a rispondere alle domande. Per una ragazza, il fatto che lei abbia frequentato il Seminario alla fine ha portato alla conversione di suo padre.

5. Vivi i tuoi principi. Quando arrivano le tentazioni, e succederà, rimani saldo a quello che sai essere giusto. La gente lo noterà e se lo ricorderà.

6. Fai amicizia. Quando hai qualcosa in comune con un’altra persona, come uno sport o un interesse, può essere più facile instaurare un’amicizia. Le amicizie sono il terreno migliore per l’opera missionaria, anche quando tu e un amico siete in due squadre di football avversarie.

7. Leggi le Scritture. Se hai minuti liberi mentre aspetti qualcuno, perché non usare quel tempo per leggere le Scritture? Non si sa mai, potrebbe far nascere una conversazione.

“[Il Signore] ha preparato i mezzi con cui condividere il Vangelo in tantissimi modi, e ci aiuterà nel nostro lavoro se agiremo con fede per compiere la Sua opera” — Presidente Thomas S. Monson

8. Aiuta i tuoi amici ad ascoltare buona musica. La buona musica può elevarci e ispirarci. Guarda il video di una ragazza delle Hawaii che ha dato vita a un circolo di canto a più voci a scuola. Ama condividere la gioia della musica edificante con i suoi amici.

9. Porta gli inni alle tue lezioni di musica. Stai prendendo lezioni di musica? Potresti chiedere all’insegnante di aiutarti a imparare alcuni inni della Chiesa. Negli inni c’è uno spirito speciale che è facile da sentire.

10. Usa i social media per elevare gli altri. Molti usano i siti dei social media per lamentarsi o per essere addirittura cattivi. Ma non deve essere così. Puoi utilizzare i social media per complimentarti con i tuoi amici e per incoraggiarli.

11. Invita un amico a una festa di rione. Le feste di rione possono essere un ottimo posto per presentare un amico a più persone del rione. Dopo aver trascorso una serata piacevole, il tuo amico potrebbe essere aperto a discussioni sul Vangelo.

12. Siedi vicino a qualcuno di nuovo a pranzo. Se a scuola vedi qualcuno che siede da solo a pranzo, sedersi e fare conoscenza con lui può fare una grande differenza nella sua vita, anche se non sempre si finisce per parlare di religione.

13. Regala un Libro di Mormon. Il Libro di Mormon dà forza spirituale, guida e speranza. Se vedi qualcuno che è alle prese con il dolore o altre difficoltà, il Libro di Mormon può essere il miglior conforto che può ricevere.

14. Prepara un panino fantastico e poi condividilo. Quando la vita si fa dura e l’avversità colpisce, un panino gustoso può illuminare anche la più cupa delle giornate.

15. Alzati e rendi testimonianza al momento giusto. La maggior parte delle volte, la condivisione del Vangelo avviene in piccole conversazioni con gli amici. Ma ogni tanto potresti avere la possibilità di insegnare a un gruppo di molte persone tutte assieme.

Ricorda, la misura del successo non è se gli amici si uniscono alla Chiesa o no. Questo può richiedere del tempo. Quando si tratta di condividere il Vangelo, ogni sforzo che facciamo per fare amicizia e invitare un’altra persona a saperne di più è una vittoria in sé.

Il numero di modi in cui possiamo condividere il Vangelo ed essere amici migliori è davvero infinito. Tuttavia, se ti mancano comunque le idee, eccone altre da considerare.

16. Invita un amico agli Scout, dove è disponibile.

17. Invita un amico a giocare in una squadra sportiva della Chiesa.

18. Ascolta attentamente i tuoi amici quando vogliono parlare delle loro credenze.

19. Aiuta qualcuno a scoprire la propria storia familiare.

20. Visita il terreno del tempio con un amico.

21. Porta a qualcuno un piatto di dolci.

22. Studia Predicare il mio Vangelo.

23. Invita qualcuno a una serata familiare.

“Per ognuno… c’è un modo in cui prendere parte a questa grande opera. Ognuno di noi può trovare un modo per impiegare i suoi particolari talenti e interessi a favore della grande opera di riempire il mondo con la luce e la verità” — Presidente Dieter F. Uchtdorf

24. Offriti per dare ripetizioni a un amico in una materia che trova difficile.

25. Sorridi a tutti quelli che incontri.

26. Ricorda i nomi e usali.

27. Fai dei complimenti ad almeno una persona al giorno.

28. Invita un amico a una cena di famiglia.

29. Programma un’attività congiunta in base agli interessi di un amico e poi invitalo all’attività.

30. Aiuta un amico a lavare la macchina o a sistemare la bicicletta.

31. Aiuta un amico a completare i lavori domestici un sabato.

32. Invita un amico alla riunione sacramentale.

33. Invita un amico al Seminario.

34. Metti una foto del tempio nel tuo armadietto o nella tua camera.

35. Indossa l’anello SIG a scuola.

Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

 
1000 caratteri rimanenti