Salta navigazione principale
Menu Giovani

Investiti di potere dall’alto

L’investitura del tempio è più di un semplice passo sul sentiero che conduce alla missione o al matrimonio. È un’ordinanza di salvezza.

Le chiamate in missione e gli anelli di fidanzamento regalano emozioni, ma a volte la frenesia dei preparativi per la missione o per il matrimonio può mettere in ombra l’ordinanza fondamentale e di salvezza che ha luogo nel frattempo: l’investitura al tempio. Essa è il conferimento del potere e della conoscenza celesti. È letteralmente un “dono”. La pacifica atmosfera del tempio ci fa “intravedere come sarà vivere alla […] presenza [di Dio]”. L’investitura non è soltanto un passo da compiere prima della missione o del matrimonio; è una parte fondamentale e gloriosa del nostro percorso eterno.

Se la propria investitura “è la più grande benedizione per la vostra missione o la vostra vita, allora dovrete assicurarvi che essa non sia semplicemente uno dei tanti punti su una linea di cose da fare prima della missione” o del matrimonio nel tempio. Il presidente Gordon B. Hinckley (1910–2008) disse che ogni ordinanza al tempio “non è solo un atto rituale, ma con essa facciamo una promessa solenne”.

Ecco cosa hanno da dire tre persone sull’esperienza speciale vissuta ricevendo la propria investitura al tempio.

Stringere alleanze importanti

Allie Bradford, 20 anni, Utah, USA

Ho ricevuto la mia chiamata per la missione di Praia, a Capo Verde a gennaio! Sono davvero emozionata riguardo alla missione, ma ero altrettanto emozionata di poter andare al tempio e ricevere la mia investitura.

Sia il vescovo che il presidente di palo mi hanno ricordato che il tempio non è soltanto un trampolino per la missione. Le alleanze che stipulo nel tempio sono realmente fondamentali per la mia salvezza; la missione non lo è.

Mi sono preparata per andare al tempio concentrandomi sulle alleanze strette al battesimo, leggendo l’opuscolo La preparazione per entrare nel sacro tempio, leggendo le Scritture ogni giorno e pregando tanto. Sentivo di non poter essere più preparata di così, anche se non sapevo esattamente che cosa sarebbe successo.

Mi sembra di essermi preparata per tutta la vita a ricevere l’investitura. Non ero veramente nervosa a riguardo, anche se non sapevo ancora cosa aspettarmi. I miei genitori, gli altri familiari e i lavoranti del tempio mi hanno accompagnata per tutto il tempo, quindi non ero mai sola.

Prima di andare al tempio ho ricevuto lo stesso consiglio da molte persone: Non preoccuparti di provare a imparare o ricordare tutto la prima volta, non fissarti sul simbolismo e non preoccuparti se non capisci tutto; concentrati solamente sul sentire lo Spirito. Ed è quello che ho fatto, e la mia prima volta al tempio è stata un’esperienza molto positiva. Lo Spirito era fortissimo.

Le cose che accadono nel tempio sono diverse dal modo in cui adoriamo al di fuori di esso, ma lo Spirito è lo stesso, e questa è la cosa più importante. Quando siamo degni degni di entrarvi e preparati, possiamo sentire veramente la presenza di Dio nella Sua casa. Sono davvero grata di aver potuto ricevere la mia investitura e di aver fatto quelle importanti alleanze. Non vedo l’ora di tornarci tante altre volte.

Prendere parte a benedizioni eterne

Ryan Montgomery, 18 anni, Oregon, USA

Quella di ricevere la mia investitura è stata l’esperienza più significativa che io abbia vissuto finora nella vita. Quando sono entrato nella sala celeste, sono stato sopraffatto dal senso di gioia. I miei genitori hanno divorziato, ma quando sono entrato nella sala celeste, hanno potuto entrambi essere lì con me. Ho avvertito l’amore che il Padre Celeste prova per me e per i miei genitori.

La stessa sessione di investitura è stata indimenticabile. Ho capito che Cristo è il fulcro di tutto quello che facciamo. Le alleanze che stipuliamo nel tempio sono incentrate su di Lui. La cerimonia dell’investitura è incentrata su di Lui. Persino la struttura del tempio e gli arredi sono progettati per insegnarci il Cristo. Nella casa del Signore vi sono simboli di Lui dappertutto.

Non è una coincidenza che riceviamo istruzione di prendere su di noi il nome di Cristo e di includerLo nella nostra vita quotidiana. Diventare una persona cristiana è il nostro obiettivo qui, in questo mondo mortale e pieno di prove. Il tempio è un luogo ove esprimere l’amore cristiano, imparare a conoscere Lui e diventare le persone incentrate più pienamente su Cristo che Egli spera e desidera ardentemente che diventiamo.

L’investitura, oltre a essere una delle esperienze più belle della mia vita, è necessaria per comprendere appieno come poter tornare dal nostro Padre Celeste. Essa mi ha donato il potere e la conoscenza essenziali per prendere parte a benedizioni eterne.

Sentire lo Spirito più abbondantemente

Ashley Tuft, 20 anni, Texas, USA

Prima di andare al tempio, non sapevo esattamente che cosa aspettarmi. Ho letto l’opuscolo La preparazione per entrare nel sacro tempio e ho seguito un corso di preparazione per il tempio. Questo mi ha aiutata a prepararmi meglio a ricevere la mia investitura. Quando sono andata al tempio per la prima volta, non ero nervosa come pensavo sarei stata, perché provavo pace. I lavoranti al tempio erano tutti molto gentili e si assicuravano che sapessi dove andare per tutto il periodo in cui sono stata nel tempio.

Durante la cerimonia di investitura, ho stretto alleanze con il mio Padre nel cielo e, in cambio, mi sono state promesse benedizioni meravigliose, doni e conoscenza. Come nel caso di altre ordinanze, incluso il battesimo, l’investitura è un’ordinanza piena di simbolismo. Prima che iniziassi la sessione di investitura, un lavorante al tempio mi ha detto che alla fine della stessa avrei potuto avere tante domande. Dato che ci sono molti simboli, è impossibile comprendere tutto in una volta. Ecco perché penso che sia davvero importante tornare al tempio quanto più spesso possibile.

Da quando sono stata al tempio, ho sentito lo Spirito più abbondantemente nella mia vita. Ho sentito che le parole ascoltate nel tempio sono penetrate nel mio cuore, e so che se farò tutto quanto promesso al mio Padre Celeste tramite alleanza, allora sarò benedetta. Questa ordinanza mi ha aiutata a comprendere quanto il Padre Celeste e Gesù Cristo amino ogni singola persona, perché nel tempio ci viene insegnato come essere felici.

Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

 
1000 caratteri rimanenti