New Experience
    Menu Giovani

    Imparare a conoscere il Salvatore

    Sarah Hanson

    Conoscendo meglio Gesù Cristo, inviti la Sua pace e la Sua presenza nella tua vita. Quali sono le tue storie preferite su Gesù?

    Immagina di leggere tutto sul Salvatore nelle Scritture: la Sacra Bibbia, il Libro di Mormon, Dottrina e Alleanze e Perla di Gran Prezzo. Quanto tempo e fatica! Ma nel gennaio 2017, il presidente Russell M. Nelson ha lanciato proprio questa sfida: studiare nelle opere canoniche tutto ciò che Gesù ha detto e fatto. Il presidente Nelson ha detto che aver portato a termine questo progetto lo ha reso “un uomo diverso”. Non solo ha imparato di più su Gesù Cristo, ma ha anche sentito una rinnovata devozione verso di Lui.1

    Anche tu puoi avvicinarti di più a Cristo conoscendoLo meglio. Studiare la Sua vita e il Suo scopo invita la Sua pace nella tua vita e ti aiuta a conoscere Lui e il Padre Celeste. Scopri come questi giovani hanno risposto a due domande: (1) Qual è la tua storia preferita delle Scritture sul Salvatore e perché? (2) E in che modo i tuoi studi sul Vangelo ti hanno portato pace?


    Mi piace la storia dei dieci lebbrosi, perché Cristo ha mostrato tanto amore verso il lebbroso che Lo ha ringraziato. Gli ha detto: “La tua fede t’ha salvato” (Luca 17:19; vedere i versetti 11–19). Amo la gentilezza genuina che Egli mostra a tutti.

    A causa di alcune recenti tragedie nella mia scuola, tutti hanno bisogno di molta pace e conforto. Ho trovato forza e pace in ciò che studio al Seminario. Gli insegnanti del Seminario rendono le Scritture e il Vangelo molto più personali per tutti. È davvero bello osservare la differenza tra una classe del Seminario e una classe normale. Lì c’è un sentimento diverso, che porta pace.
    — Gabriel S., 16 anni, Colorado, USA


    Mi piace il momento in cui Cristo viene nelle Americhe, chiede se ci sono malati e afflitti tra loro, e poi li guarisce. Poi benedice i bambini (vedere 3 Nefi 17). Penso che sia una storia davvero interessante e potente. Mi piacciono i bambini piccoli e mi piace quando le persone li amano in maniera particolare, perché i bambini sono così puri. La storia mi mostra la profondità dell’amore del Salvatore per noi. Dal momento che ha amato la gente allora abbastanza per fare tutto ciò che ha fatto, può amarci anche oggi.

    Isaia 53:3 dice che il Salvatore è un “uomo di dolore, familiare col patire”. Quando penso all’Espiazione di Cristo, a ciò che ha sopportato per noi e a come posso essere perdonato quando mi pento dei miei peccati, mi sento davvero in pace. Molte persone nel Libro di Mormon — i figli di Mosia, Ammon e Alma il Giovane — avevano un passato difficile, ma sono stati perdonati. Si sono rivolti a Cristo, si sono pentiti e sono diventati straordinari esempi da cui oggi possiamo imparare. Per me è confortante sapere che posso essere perdonato anch’io.
    — Alina T., 18 anni, Oregon, USA


    La storia delle Scritture che preferisco è quando Gesù trasforma l’acqua in vino durante un matrimonio, dietro suggerimento di Sua madre (vedere Giovanni 2:1–11). È la mia preferita, perché la storia mostra il rispetto di Gesù per le donne e per sua madre in particolare. Questa storia incoraggia i bambini a obbedire ai loro genitori, non per paura ma per immenso amore. L’esempio di Gesù Cristo è quello che tutti noi dovremmo seguire. Il Suo amore per la madre non è mai venuto meno, così come non deve cessare il nostro amore per i nostri genitori. È anche il mio passo preferito perché il Suo miracolo è un atto di servizio, e anche noi possiamo fare miracoli aiutando gli altri.

    Questa e altre storie nelle Scritture mi hanno portato pace. Mi dà conforto sapere che se cerco sempre di imparare da Cristo e di seguire i Suoi insegnamenti, un giorno potrò ritornare al nostro amorevole Padre Celeste.
    — Anna R., 17 anni, Victoria, Australia


    Mi piace la storia di Cristo e del giovane ricco (vedere Marco 10:17–22). Mi fa capire perché è necessario dare priorità a Dio sopra ogni cosa. Essere invitati a vendere tutto quanto si possiede in terra sarebbe una richiesta molto difficile per quasi tutti. Ma penso che essere disposti a mettere Dio al di sopra dei beni materiali sia una delle cose che ognuno di noi deve imparare nella vita. L’amore sconfinato di Gesù Cristo per noi è veramente straordinario. È decisamente meglio di qualsiasi somma di denaro o di beni che accumuliamo in questa vita.

    Leggere le Scritture mi dà pace e conforto, oltre a maggiore saggezza e comprensione. Anche se non sempre sento subito il potere delle Scritture che studio, so che leggere le Scritture ha un’influenza positiva sulla mia vita e mi aiuta a sentire lo Spirito e a riconoscere i Suoi suggerimenti.
    — Yuzhen C., 19 anni, Taichung, Taiwan


    Mentre Cristo si reca da una ragazza che sta morendo, una donna con un problema di sangue semplicemente tocca i Suoi vestiti e viene guarita. Cristo si volta e le parla dopo essersi reso conto che lei lo ha toccato (vedere Luca 8:43–48). Nonostante stesse andando ad aiutare un’altra persona, Cristo ha trovato il tempo anche per lei. Cristo ha tempo anche per tutti noi.

    Ho una vita molto impegnata, corsi a scuola, danza o altre incombenze. Durante tali attività, non riesco a essere veramente sola né a provare pace. Quando leggo le Scritture o prego, provo pace. È bello sentirsi così e trovare qualche istante di pausa dalla vita quotidiana. In quei momenti di pace, mi sento più vicina al Salvatore e cresco nel Vangelo.
    — Haylee B., 17 anni, Utah, USA


    Condividi la tua esperienza

    Qual è la tua storia preferita su Gesù? Condividi la tua esperienza qui sotto.

    Note

    1. Vedere Russell M. Nelson, “Profeti, leadership e legge divina” (devozionale mondiale per giovani adulti, 8 gennaio 2017); “Richiamare il potere di Gesù Cristo nella nostra vita”, conferenza generale di aprile 2017; “Studiare le parole del Salvatore”, Liahona, gennaio 2018, 2–5.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza