Menu Giovani

Come uscire dallo stereotipo del “tipico adolescente”

Charlotte Larcabal Riviste della Chiesa

Dimenticate quello che dice il mondo. Come vi vede il Padre Celeste? Voi potete vivere all’altezza della visione che Lui ha del vostro potenziale.

Il mondo ha molto da dire sugli adolescenti oggi. Probabilmente conoscete alcuni degli stereotipi o avete sentito qualcuno lamentarsi dei “ragazzi di oggi”. Ci sono anche molti studi e molte statistiche su di voi: le vostre abitudini con i social media, quello che comprate, persino quanto può essere limitata la vostra capacità di concentrazione.

Tuttavia, il presidente Russell M. Nelson, presidente del Quorum dei Dodici Apostoli, dice di sentirsi a disagio quando sente i ricercatori presentare i loro studi sui giovani. Egli ha detto: “Francamente, sono meno interessato a ciò che gli esperti hanno da dire su di voi rispetto a quello che il Signore mi ha detto di voi” (“Essere veri millennial”, Liahona, ottobre 2016).

Il Signore non ha bisogno di studi o di stereotipi per conoscervi. Non vi vede come una statistica o come qualcuno screditato dal modo in cui il “mondo” cerca di descrivervi.

“Egli vi ama non soltanto per la persona che siete oggi stesso, ma anche per la persona di gloria e di luce che avete il potenziale e il desiderio di diventare”, ha detto il presidente Dieter F. Uchtdorf, secondo Consigliere della Prima Presidenza (“Vivere il Vangelo con gioia”, conferenza generale di ottobre 2014).

Dio non solo vi vede, ma vi ama.

Volete rompere gli schemi del mondo? Iniziate a vedere voi stessi nel modo in cui vi vedono il Padre Celeste e i Suoi servitori scelti. Volete smentire gli stereotipi? Ora è il momento di alzarsi e agire! Quando aveva 12 anni, Cristo rammentò ai Suoi genitori terreni di doversi occupare delle cose del Padre Suo (vedere Luca 2:49).

Non era troppo giovane e non lo siete nemmeno voi. Quindi la domanda successiva è questa: “In che modo potete occuparvi delle cose del Padre Celeste?”.

Le “cose del Padre Celeste” hanno come scopo fare avverare “l’immortalità e la vita eterna dell’uomo” (Mosè 1:39), perciò potete occuparvene facendo del vostro meglio per raggiungere il vostro potenziale e diventando qualcuno che aiuta gli altri a raggiungere il proprio.

Ora è il momento che vi assumiate la responsabilità del vostro futuro. Che cosa potete fare ora per essere sicuri che state diventando chi il Padre Celeste sa che potete diventare, non solo nelle eternità, ma anche in questa vita?

Volete sposarvi al tempio? Decidete ora di essere puri nei pensieri, nelle parole e nelle azioni. Avete in programma di studiare all’università? Sviluppate un buon metodo di studio ora. Volete svolgere una missione? Aggiungete Predicare il mio Vangelo al vostro studio del Vangelo (specialmente il capitolo 3). Volete essere in grado di provvedere a una famiglia? Imparate ora a fare un bilancio e a rispettarlo.

Potete anche considerare le cose che vi rendono felici ora. Amate la matematica, suonare il pianoforte o scrivere storie? Continuate! Scoprite se ci sono modi in cui potete migliorare: corsi, spiegazioni online, concorsi, seminari e via dicendo.

Rompete gli schemi e smentite gli stereotipi! Prendete in mano il vostro futuro. Che cosa state facendo per migliorare? Fatecelo sapere inviando una mail a newera@ldschurch.org o lasciando un messaggio sulle pagine LDS Youth di Facebook o Instagram.

Condividi la tua esperienza

In che modo ti stai assumendo la responsabilità del tuo futuro? Condividi la tua esperienza qui sotto.

Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

 
1000 caratteri rimanenti

Condividi la tua esperienza