chiudi
Salta navigazione principale
Menu Giovani

Come invitare lo Spirito Santo

Presidente Henry B. Eyring Primo consigliere della Prima Presidenza

Come fai a sapere se stai sentendo lo Spirito Santo? Come puoi invitare lo Spirito Santo nella tua vita? Il presidente Eyring ha delle risposte.

Uno dei modi in cui so che sto sentendo l’influenza dello Spirito Santo è che provo una sensazione di luminosità e sono felice. Quando lo Spirito Santo sembra essere lontano da me, provo una sensazione di oscurità e non sono felice. Nella mia vita ho provato alti e bassi di luce e di felicità, e lo stesso sarà capitato anche a voi.

In che modo hai messo in pratica questo principio?

Ricevo lo Spirito Santo mediante il potere della preghiera, mantenendo puri i miei pensieri e sforzandomi di osservare le norme del Vangelo. Imparare e comprendere il ruolo dello Spirito è un processo continuo. Poi, seguire quello che il mio Salvatore mi chiede mi fa desiderare maggiormente di comportarmi di conseguenza e di essere più simile a Lui.

Katie S., 17 anni, regione di Auckland, Nuova Zelanda

Mi piace avere quella sensazione di luminosità e mi piace essere felice. Non devo aspettare che i problemi e le prove mi facciano desiderare di avere l’aiuto dello Spirito Santo. Posso scegliere di ricordare che cosa significa avere la compagnia dello Spirito e, qualsiasi cosa faccia, voglio di nuovo quella benedizione con tutto il cuore.

Quando vogliamo lo Spirito Santo, la pace interiore e la gioia che giunge con la Sua compagnia, sappiamo che cosa fare. Supplichiamo Dio con fede per riceverLo. Ci vuole la preghiera della fede per ottenere la compagnia dello Spirito Santo. Occorre aver fede nel fatto che Dio Padre, il Creatore di tutte le cose, vive; vuole che abbiamo lo Spirito Santo e vuole mandarci il Consolatore. Occorre aver fede nel fatto che Gesù è il Cristo, che ha espiato i nostri peccati e spezzato le catene della morte. Con questa fede ci rivolgiamo a nostro Padre con riverenza e con la certezza che Egli ci risponderà. Con questa fede concludiamo la nostra preghiera nel nome di Gesù Cristo in quanto Suoi veri discepoli, certi che il nostro pentimento profondo, il nostro battesimo per mano dei Suoi servitori e il nostro servizio fedele per la Sua causa ci abbia purificati e resi immacolati e degni della benedizione che cerchiamo, cioè la compagnia dello Spirito Santo.

Condividi la tua esperienza

Come inviti lo Spirito Santo nella tua vita? Condividi la tua esperienza qui sotto.

Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

 
1000 caratteri rimanenti

Condividi la tua esperienza