New Experience
    Menu Giovani

    Come rendere la scuola un impegno coscienzioso

    Darrin Lythgoe

    Usa questi suggerimenti per rimanere sveglio e attento durante la lezione.

    Hai mai avuto problemi a restare sveglio in classe? Non è una sensazione piacevole, soprattutto se all’improvviso ti accorgi di aver perso qualcosa di importante. Se succede spesso, la soluzione potrebbe essere quella di dare una maggiore priorità alla scuola. In ogni caso, la seguente strategia porterà sicuramente risultati a lungo termine. Inizia oggi! La tua istruzione — e il tuo futuro — potrebbero dipendere da questo

    Preparati fisicamente

    • Riposa a sufficienza. L’avrai già sentito ripetere tante volte ed è ancora vero. Lo dicono persino le Scritture (vedi DeA 88:124).
    • Segui un ciclo regolare di riposo. Dormire dieci ore una notte e tre ore la successiva confonde il tuo corpo e lo rende stanco; quindi fissa un programma di riposo e seguilo.
    • Mangia sano, soprattutto prima e durante la scuola. Per la tua mente è difficile prestare attenzione se il corpo è debole, affamato o entrambe le cose.
    • Metti gli occhiali, se ne hai bisogno. È più facile concentrarti mentalmente, se concentri la vista.

    Preparati bene per la lezione

    • Fai i compiti in tempo. Gli insegnanti assegnano i compiti per aiutarti a imparare la materia e a prepararti per la prossima lezione, quindi non prenderli alla leggera. Arrivare in classe non preparato è un po’ come mangiare una mela senza denti.
    • Fai più che solo i compiti assegnati. Se hai tempo, leggere o studiare qualcosa in più sull’argomento può aiutarti a farti sentire più a tuo agio.
    • Insegna a qualcun altro. Se riesci a spiegare la matematica a un amico oppure Shakespeare a tuo padre, riesci a capire abbastanza per seguire i tuoi insegnanti.
    • Studia in gruppo. Parlarne con alcuni compagni di classe dopo la scuola ti permetterà di vedere anche altri punti di vista, oltre al tuo.
    • Se ti senti perso, cerca ulteriore aiuto. Parlane con l’insegnante o chiedi a un amico che è bravo. Se sono disponibili dei laboratori o degli assistenti, sfruttali.

    Partecipa

    • Se possibile, siedi davanti, dove puoi vedere e sentire chiaramente. Come accade per i concerti o gli eventi sportivi, la scuola è più interessante vista da vicino.
    • Siedi con la schiena dritta. Presterai maggiore attenzione e il tuo corpo non penserà che è il momento della pennichella. Inoltre, una buona postura non ti fa certo male!
    • Concentrati su quanto viene insegnato. Se l’insegnante utilizza un testo, portalo in classe e segui. Non lasciare che la tua mente vaghi.
    • Fatti le tue opinioni personali. Sei d’accordo con i fatti così come vengono presentati? In che modo li presenteresti, o li difenderesti?
    • Fai domande, commenta ed esprimi la tua opinione. Interagendo con gli insegnanti e gli altri studenti, otterrai molto di più che una semplice conoscenza.
    • Prendi degli appunti accurati. Scrivi costantemente, organizzando di volta in volta ciò che scrivi. Se le mani e la mente sono attive, per i tuoi occhi sarà più facile rimanere aperti.

    Le ultime risorse

    • Tieni i piedi a quindici centimetri dal pavimento.
    • Per un po’, togliti le scarpe.
    • Ogni tanto, guardati attorno (ma resta concentrato sull’argomento).
    • Chiedi a un amico di darti un pizzicotto se cominci ad addormentarti.

    Non farlo!

    Alcuni metodi per restare sveglio in classe non sono proprio una buona idea. Ecco quelli che dovresti scartare assolutamente.

    • Non prendere alcun tipo di droga che faccia restare svegli. Possono creare dipendenza e non sono in armonia con la Parola di Saggezza. Abitudini come quella possono essere pericolose – e costose.
    • Non mangiare cibo non sano per avere energia. Lo zucchero può darti dell’energia momentanea, ma quando svanisce l’effetto potresti sentirti ancora più spossato. E poi fa male ai denti!
    • Non studiare tutta la notte. La conoscenza acquisita stando sveglio tutta la notte a studiare svanisce a causa della tua incapacità di fare qualcosa il giorno dopo. Se cominci a studiare alcuni giorni prima, la notte che precede la prova non sembrerà così terrificante.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza