New Experience
    Menu Giovani

    NON del mondo

    Difendere ciò in cui crediamo come membri della Chiesa di Cristo può essere complicato al giorno d’oggi, ma possiamo essere in questo mondo senza farcene influenzare.

    Vi siete mai chiesti da dove viene l’espressione “nel mondo ma non del mondo”? È di più che un semplice motto — in realtà viene da Gesù Cristo.

    La sera prima di essere crocifisso, Cristo si incontrò con gli apostoli, lavò i loro piedi, insegnò loro e amministrò il sacramento. Pregò anche a voce alta il Padre per gli apostoli:

    “Io non ti prego che tu li tolga dal mondo, ma che tu li preservi dal maligno.

    Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo. […]

    Come tu hai mandato me nel mondo, anch’io ho mandato loro nel mondo” (Giovanni 17: 15–16,18).

    Il Salvatore stesso ha vissuto la Sua intera vita nel mondo ma senza essere del mondo e Si aspetta che tu ti sforzi di fare lo stesso.

    Egli, però, non lasciò gli apostoli semplicemente con un brusco: “Se l’ho fatto io, potete farlo anche voi”. Piuttosto, Egli fu compassionevole. Pregò il Padre di aiutarli. Non pregò che le prove venissero tolte da loro, però. Durante la Sua vita sulla terra e tramite i Suoi profeti e apostoli moderni, il Salvatore ha insegnato che è importante che noi siamo delle buone influenze nel mondo.

    I giovani di tutto il mondo si trovano costantemente ad affrontare delle difficoltà mentre sono in giro per i corridoi di scuola, quando socializzano con gli amici e quando partecipano ad attività extracurriculari. Ma col Salvatore dalla loro parte e il Vangelo nel loro cuore, hanno trovato i modi per rimanere lontano dalle pratiche malvagie del mondo.

    Siate ansiosamente impegnati

    Brenda H., 17 anni, Minnesota, USA

    Quando mi trovo davanti a una tentazione mi chiedo: “Cosa farebbe Gesù?” oppure “Questa cosa mi porterà più vicina al regno celeste?”

    Vado al Seminario tutte le mattine anche se sono molto stanca, perché mi aiuta a crescere spiritualmente. Leggere le Scritture con lo scopo di imparare qualcosa di nuovo o qualcosa che può aiutarmi a diventare una persona migliore è una fonte di guida che mi aiuta. Quando osserviamo la santità del giorno del Signore e andiamo alle attività, possiamo meglio vincere Satana. Quando siamo ansiosamente impegnati con il Signore, Egli può aiutarci in tutte le situazioni complicate che affrontiamo.

    Giovane donna che sorride

    Prendete forza dagli altri

    Celina W., 15 anni, Germania

    Osservo le mie norme partecipando alle attività con i miei amici della Chiesa. Ovviamente invito amici non membri alle attività così che possano vedere e capire perché voglio osservare queste norme. I miei genitori e il mio fratello maggiore sono dei buoni esempi per me. Ho anche molti amici che non appartengono alla Chiesa e che sono dei grandi esempi per me. Hanno tante ottime qualità che mi piacerebbe sviluppare.


    Giovane uomo che suona la chitarra

    Fate splendere la vostra luce

    Elisara E., 20 anni, Samoa

    Alcuni anni fa la mia squadra di rugby ha partecipato a un torneo di una settimana. Questo significava stare sette giorni lontano da casa, dai genitori e dai dirigenti della Chiesa. Siccome andiamo in una scuola della Chiesa, tutti quelli della mia squadra erano membri della Chiesa. Quasi tutte le sere di quella settimana, l’altra squadra nel nostro hotel faceva feste nelle loro stanze con musica ad alto volume, ballando, bevendo e urlandosi brutte parole a vicenda. La nostra squadra si è riunita in una stanza per la nostra tradizione di studio delle Scritture e per il devozionale della sera. È stato bello fare la cosa giusta da soli senza che i nostri genitori ce lo dicessero. Dopo che l’altra squadra ci aveva osservato con sorpresa, abbiamo ottenuto il loro rispetto. Stavano in silenzio quando sapevano che tenevamo le riunioni di devozione della sera. Sembravano interessati a ciò che facevamo, e alcuni si sono anche uniti a noi per leggere le Scritture e pregare insieme.

    Non abbiamo vinto il torneo quella settimana, ma abbiamo vinto in un altro modo. Siamo riusciti a fare splendere la nostra luce e, tramite il nostro esempio, abbiamo cambiato dei cuori e delle menti.

    Cose da meditare per la domenica

    • La prossima volta che vi trovate ad affrontare una tentazione, in che modo può esservi di aiuto sapere che Gesù Cristo ha pregato e ha chiesto al Padre Celeste di “[preservarvi] dal maligno”?
    • Pensate alla vita del Salvatore Che cosa ha fatto mentre era sulla terra? In che modo si è preservato dall’essere del mondo?
    • Pensate a una situazione difficile che affrontate “nel mondo”. Quali sono alcune cose creative che potreste fare per difendere la verità?

    Condividi la tua esperienza

    Quando hai scelto di seguire l’esempio del Salvatore in una situazione difficile? Condividi la tua esperienza qui sotto.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza