New Experience
    Menu Giovani

    La sfida dei 30 giorni per dire “Ti voglio bene”

    Bethany Bartholomew Riviste della Chiesa

    Trenta giorni. Trenta modi per dire “Ti voglio bene” ai tuoi familiari.

    Quanto spesso dici “Ti voglio bene”? Potresti dirlo di più? (La risposta è sempre SÌ!) Può essere facile dimenticare queste semplici parole, ma dirle ad alta voce e dimostrare quell’affetto alla tua famiglia può fare una grossa differenza.

    In che modo dimostrare affetto può rafforzare la tua famiglia? Provalo! Ecco una sfida per te: per trenta giorni trova un modo per dire “Ti voglio bene” ogni giorno a un tuo familiare.

    Se hai bisogno di idee, ecco trenta modi in cui puoi dimostrare affetto alla tua famiglia. Prova una nuova idea ogni giorno. Oppure scegline una, due o qualcuna che vuoi trasformare in abitudine, e lavoraci su. Puoi anche mettere da parte questo elenco e farne uno completamente diverso di modi in cui puoi dire “ti voglio bene” alla tua famiglia. La chiave è dimostrare intenzionalmente affetto per trenta giorni. Dopo trenta giorni puoi condividere la tua esperienza nei commenti sotto riportati.

    1. Dai un abbraccio inaspettato a un membro della tua famiglia.

    2. Scrivi delle cose positive sui tuoi fratelli nel tuo diario e comunicane una ad alta voce a ciascuno di loro.

    Bambine che disegnano alla lavagna

    3. Fai qualcosa insieme a tuo fratello o a tua sorella che a loro piace fare, anche se a te non piace.

    4. Sparecchia la tavola dopo cena senza che ti sia richiesto.

    5. Leggi una storia ai tuoi fratelli più piccoli.

    6. Sorprendi un fratello svolgendo al posto suo una delle faccende domestiche che ama di meno. Ancora meglio, fatela insieme!

    7. Lascia che tuo fratello si sieda sul sedile anteriore dell’automobile, e spiegagli il perché.

    8. Incoraggia un fratello durante un evento sportivo o portagli dei fiori o un biglietto personalizzato per fargli le congratulazioni a un saggio di musica o di danza.

    9. Porta un fratello fuori a cena o a mangiare un gelato o anche solo a far merenda dopo la scuola.

    matite colorate

    10. Presta a un fratello la tua maglietta preferita.

    11. Siediti a parlare con un familiare solo per fare due chiacchiere. Racconta i tuoi ricordi preferiti e chiedi ai genitori o ai nonni di raccontare delle storie sulla loro vita. 

    12. Fai attività fisica con la tua famiglia. (Guarda “40 modi per essere fisicamente attivi”).

    13. Insegna a un fratello a fare una cosa nuova, qualsiasi cosa, che si tratti di storia familiare, sport o nodo alla cravatta.

    14. Lascia scegliere il film a tuo fratello per la serata cinema in famiglia.

    15. Racconta ai tuoi genitori come è andato il tuo appuntamento.

    16. Prepara un dolce o cucina un pasto con la tua famiglia.

    17. Fai da babysitter per i tuoi fratelli, i tuoi nipoti o i tuoi cugini più piccoli.

    ingredienti per i biscotti

    18. Programma interamente una serata familiare (con il permesso dei tuoi genitori).

    19. Porta i tuoi fratelli fuori con i tuoi amici.

    20. Scatta delle fotografie dei tuoi fratelli mentre svolgono i loro passatempi preferiti e prepara un collage fotografico per loro. 

    21. Condividi dei nomi di famiglia che hai identificato e andate insieme al tempio per svolgere il lavoro per quegli antenati.

    22. Se sai guidare, dai un passaggio ai tuoi fratelli da qualche parte.

    23. Telefona a un nonno o a un familiare lontano solo per chiacchierare. (Guarda il video #Vipresentomianonna per vedere che cosa alcuni giovani hanno imparato sui loro nonni).

    24. Porta un fiore alla tua mamma.

    cuore nel cielo

    25. Prepara una playlist musicale con la musica preferita di un familiare (non scordare che puoi scaricare gratuitamente l’album del tema dell’AMM per il 2016).

    26. Prega in modo specifico per i tuoi familiari e per le loro necessità durante la preghiera familiare e individuale.

    27. Aiuta i tuoi fratelli a fare i compiti.

    28. Prepara una sorpresa top secret insieme ai tuoi fratelli per aiutare mamma e papà a fare qualcosa.

    29. Parla positivamente dei tuoi genitori e dei tuoi fratelli con gli altri.

    30. Di’ ad alta voce “Ti voglio bene!”.

    Condividi la tua esperienza

    Che cosa è successo quando hai dimostrato affetto alla tua famiglia? Condividi la tua esperienza qui sotto.

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza