Skip main navigation
Menu Giovani

Amici di penna virtuali

Stephanie Acerson

Una giovane donna racconta la propria esperienza nel condividere il Vangelo con un’amica che vive dall’altra parte del mondo.

Aleksander, un amico di famiglia, mi ha parlato di sua nipote Lule. Lei ha più o meno la mia età, e lui voleva che io la conoscessi. Non ci ho più pensato, ma qualche settimana dopo lei ha richiesto la mia amicizia su Facebook. Ecco come è andata una delle nostre conversazioni.

Lule: Ciao, Stephanie! Sono Lule, la nipote di Aleksander. Mi ha detto che noi abbiamo la stessa età.

Stephanie: Ciao, Lule. Ricordo di aver sentito parlare di te. Aleksander mi ha detto che vivi in Albania. Che forte!

Lule: Che strano! Per me è vivere in America che è forte! Hahaha. Che cosa farai questo fine settimana?

Stephanie: Sabato mattina ho una partita di pallacanestro e poi vado in un tempio della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni. La domenica vado in chiesa. Tu che cosa fai?

Lule: Non molto. Su Internet ho visto una foto del Tempio di Salt Lake. È bellissimo! Mio zio mi ha detto che sei mormone, come lui. Qualche volta sono andata in chiesa con lui. Mi è piaciuto molto. Mi piacerebbe andare tutte le settimane, ma di solito ho cose da fare con la mia famiglia la domenica.

Stephanie: Se vuoi, posso prendere degli appunti in chiesa ogni settimana e mandarteli. Così puoi conoscere meglio ciò in cui crediamo.

Lule: Grazie! Mi piacerebbe sapere di che cosa parlate.

Stephanie: Ciao, Lule! Spero che tu abbia avuto una buona settimana. Ieri in chiesa è stato fantastico. Ti mando alcuni appunti. Abbiamo parlato molto del servizio e della preghiera.

  • Quando serviamo il prossimo, stiamo servendo Dio (leggi Mosia 2:17).
  • Su YouTube, guarda il video “Le gambe di Dayton”. Parla di un ragazzo che ha aiutato il suo amico, afflitto da paralisi cerebrale, a portare a termine una gara di triathlon.
  • Dio è lì per te e ascolta, quando preghi. Ho trovato questo articolo che parla di come pregare.

Scopri in che modo le donne di tutte le età possono fare la differenza nella vita altrui.

Lule: Grazie mille, Stephanie. Quel video mi ha veramente ispirata! Io prego molto e voglio fare la cosa giusta, […] ma come faccio a sapere se quello che faccio è giusto?

La storia continua…

Stephanie sta continuando a insegnare a Lule il Vangelo mandandole degli appunti e rispondendo alle sue domande. Stephanie dice che quando la domenica prende appunti, “ricordo meglio le lezioni”. Rispondendo alle domande di Lule, Stephanie riesce a tenere delle conversazioni significative sul Vangelo con i suoi genitori. Quest’esperienza ha anche insegnato a Stephanie l’opera missionaria. “Posso comunque essere una missionaria anche se sono giovane”, dice.

Parla con i tuoi genitori o tutori prima di metterti in contatto con estranei su Facebook.

Questo articolo è apparso originariamente nel numero di marzo 2014 della rivista Liahona.

Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

 
1000 caratteri rimanenti

Condividi la tua esperienza