New Experience
    Menu Giovani

    Perché il matrimonio è meraviglioso

    Ben e Rachel Nielsen

    Adoriamo essere sposati ed ecco perché.

    Dopo il nostro primo appuntamento, sapevamo entrambi che volevamo uscire di nuovo insieme. Ben voleva avere un secondo appuntamento perché Rachel era socievole e parlare con lei era divertente. Rachel voleva un secondo appuntamento perché Ben era un gentiluomo e sorrideva ancora dopo che tutti i suoi progetti erano andati a monte. Dopo il secondo appuntamento, e dopo i molti appuntamenti e le molte preghiere che seguirono, ci innamorammo e decidemmo di sposarci nel Tempio di Sacramento, in California (USA).

    Il giorno del matrimonio fu assolutamente perfetto e da allora abbiamo amato l’essere sposati. Il mondo può considerare il matrimonio in modo diverso, ma noi sappiamo che “nessun altro rapporto di alcun genere può portare altrettanta gioia, generare altrettanto bene o produrre altrettanto miglioramento personale” (L. Whitney Clayton, “Il matrimonio: guardate e imparate”, Liahona, maggio 2013, 83). Il matrimonio è meraviglioso ed ecco perché.

    Da Ben: una compagna di squadra

    Durante la missione in Brasile, ho cominciato ad amare il calcio. Una delle cose che amo di più di questo sport è avere compagni di squadra e imparare a collaborare con la mia squadra. Rachel è una compagna di squadra fantastica. Mi aiuta a raggiungere le mie mete, si unisce a me nel prendere decisioni importanti e mi sostiene quando ho un problema.

    Coppia sposata che prepara i pasti

    Fotografia di Leslie Nilsson

    Quando siamo stati suggellati nel tempio abbiamo promesso di “[aiutarci] l’un l’altro come soci con eguali doveri” (“La famiglia – Un proclama al mondo”, Liahona, novembre 2010, 129). Io e Rachel ci sforziamo di sostenerci a vicenda in tutto quello che facciamo ed è fantastico sapere che posso sempre contare sulla mia compagna di squadra.

    Da Rachel: Espressioni d’amore

    Siamo oneste, ragazze (e ragazzi), è bello sapere che qualcuno vi ama. E quando si è sposati, si ha l’opportunità di dare e di ricevere amore ogni giorno! Quando parlai ai miei genitori della possibilità di sposare Ben, mio padre disse: “Chiunque tu scelga di sposare, voglio che ti dimostri il suo amore spesso e con sincerità, come l’anziano Richard G. Scott ha fatto con sua moglie” (vedi Richard G. Scott, “Le benedizioni eterne del matrimonio”, Liahona, maggio 2011, 96). Ho ascoltato papà.

    Due mani

    Ho deciso di sposare Ben e lui si è sempre sforzato di dimostrarmi il suo amore in modi piccoli e grandi. Durante l’ultimo anno di università ho lavorato per mesi per prepararmi, candidarmi e fare un colloquio per un tirocinio prestigioso. Quando finalmente seppi di aver ottenuto il posto, tornai a casa e vidi un vaso pieno di fiori, un regalo di mio marito. Sapeva quanto avevo faticato e quanto il tirocinio fosse importante per me. Altre volte, nasconde la mia bevanda preferita nel frigo insieme a un bigliettino d’amore prima di partire per un fine settimana per il campeggio Scout. E poi lava i piatti e mi fa ridere ogni giorno. Ben è bravissimo a esprimere l’amore che prova per me e questo porta a entrambi una grande gioia.

    Da Ben: più divertimento

    Uscire con Rachel è davvero divertente. Infatti, ci assicuriamo di avere ancora appuntamenti frequenti anche come coppia sposata. Dopo il nostro primo incontro, abbiamo scoperto che sono tante le attività che piacciono a entrambi: passeggiare nel parco, andare alle partite, guardare eventi sportivi, assaggiare cibi nuovi e diversi, ascoltare musica e tantissimo altro. Mi piaceva fare queste cose prima di incontrare Rachel, ma ora che le condividiamo sono ancora più divertenti. Quando si è sposati, si ha qualcuno con cui godersi la vita — e questo la rende meravigliosa.

    Da Rachel: un collega missionario eterno

    Prima di incontrare Ben mi stavo avvicinando all’età richiesta per svolgere il servizio missionario e avevo considerato seriamente l’idea di svolgere una missione a tempo pieno. Ma poi Ben è entrato nella mia vita e io ho capito che il Padre Celeste aveva progetti diversi per me.

    Quando si è sposati, si ha qualcuno con cui godersi la vita — e questo la rende meravigliosa.

    Quando io e Ben ci fidanzammo, i parenti che sapevano che pensavo di svolgere la missione mi chiesero il perché della mia scelta, risposi: “Ho deciso che volevo scegliere il mio collega di missione — e rimanere con lui per l’eternità”.

    Con il matrimonio, voi e il vostro coniuge avete la possibilità di prendere parte insieme all’opera di salvezza. Io e Ben abbiamo trovato grande gioia nel creare una famiglia incentrata su Cristo, nello studiare e nel mettere in pratica il Vangelo insieme, nel servire in Chiesa e nell’invitare gli altri a venire a Cristo. Mentre lavoriamo insieme all’edificazione del regno di Dio, ci avviciniamo, il nostro amore diventa più profondo e la vita è più appagante.

    Fidatevi di noi

    Nonostante quello che il mondo può dire, il matrimonio è meraviglioso e merita di diventare una priorità. Quando si è sposati, si ha un compagno di squadra, si dà e si riceve amore, la vita si apprezza più pienamente e si ha qualcuno con cui edificare il regno di Dio. Tutto questo porta grande gioia e, poiché siamo suggellati nel tempio, possiamo godere di tale gioia per sempre! Se terremo fede alle nostre alleanze staremo insieme per l’eternità e riceveremo le benedizioni supreme del sacerdozio. Abbiamo “trovato nel matrimonio il più ricco coronamento dell’esistenza umana” (James E. Faust, “L’arricchimento del vostro matrimonio”, Liahona, aprile 2007, 4).

    Ben e Rachel Nielsen vivono nello Utah, USA.

    Anziano Richard G. Scott

    Vale la pena essere sposati

    “Essere sposati ci arricchisce. Il matrimonio è una cosa davvero bella. Col tempo, si comincia a pensare nello stesso modo e ad avere le stesse idee e impressioni. Ci sono momenti di grande felicità, momenti di prova e di difficoltà, ma il Signore ci guida attraverso tutte quelle esperienze di crescita fatte insieme”.

    Anziano Richard G. Scott, membro del Quorum dei Dodici Apostoli, “Le benedizioni eterne del matrimonio”, Liahona, maggio 2011, 96..

    Unitevi alla conversazione

    Cose da meditare per la domenica

    • Quali sono le qualità e gli atteggiamenti che portano a matrimoni e famiglie più forti e più felici?
    • Che cosa state facendo adesso che vi aiuterà a mantenere forte e felice il vostro futuro matrimonio e la vostra famiglia futura?

    Cose che potete fare

    • Parlate a qualche amico della vostra intenzione di sposarvi e di avere una famiglia e spiegategli il perché.
    • In chiesa, parlate del perché non vedete l’ora di sposarvi e di avere una famiglia e di come vi state preparando per entrambe le cose.

    Questo articolo è apparso originariamente nel numero di agosto 2014 della rivista Liahona.

    Condividi la tua esperienza

    Che cosa pensi ci sia di meraviglioso nell’essere sposati? Condividi la tua esperienza con altri giovani commentando qui sotto.

     

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza