New Experience
    Menu Giovani

    Perché imparare a memoria i versetti delle Scritture?

    Jared R. Moon Seminaries and Institutes

    Quando ero in missione, un passo delle Scritture memorizzato ha fatto una grande differenza durante una lezione.

    Imparare a memoria non era mai stato facile per me, ma quando il presidente di missione ci invitò tutti a memorizzare la testimonianza di Alma in Alma 5:45–46, esercitai un po’ di fede e cominciai a imparare le parole di Alma a memoria. Ci vollero un paio di settimane e un po’ di impegno nel mio studio mattutino, ma ce la feci.

    Il loro cuore si intenerì. In quel momento fui testimone delle benedizioni derivanti dal memorizzare un passo delle Scritture.

    Qualche giorno dopo io e il mio collega stavamo insegnando a un gruppo di studenti universitari, che cominciarono a porci alcune domande dirette. Un ragazzo mi guardò e chiese: “Credi davvero a tutto questo?” La testimonianza di Alma mi balenò nella mente e iniziai a condividere la mia testimonianza, usando molte delle sue parole: “Io so che queste cose di cui [abbiamo] parlato sono vere. E come supponete che io sappia che sono vere? […] Mi sono rese note dal Santo Spirito di Dio. […] Ho digiunato e pregato molti giorni, per poter conoscere queste cose da me. Ed ora so da me che sono vere; poiché il Signore Iddio me le ha rese manifeste mediante il suo Santo Spirito; e questo è lo spirito di rivelazione che è in me”.

    Le parole di Alma erano diventate anche le mie parole. Lo Spirito le confermò dolcemente nel mio cuore mentre parlavo loro. Quelle parole, inoltre, ebbero un effetto immediato sulle persone cui stavamo insegnando. Il loro cuore si intenerì. In quel momento fui testimone delle benedizioni derivanti dal memorizzare un passo delle Scritture. Le parole di Alma continuano a essere per me un amico e una fonte di conforto quando ne ho bisogno.

    Tre motivi per imparare a memoria

    Seguono tre motivi per studiare e imparare a memoria i passi delle Scritture come parte del tuo apprendimento:

    1. Memorizzare i passi delle Scritture può aiutarti a comprenderli meglio. L’anziano Gene R. Cook dei Settanta ha detto: “Ho scoperto che molte volte non si capisce appieno un passo delle Scritture sino a quando non lo si impara a memoria. A volte ho memorizzato un passo perché mi sembrava importante e prezioso, poi in seguito ho scoperto significati più profondi che non sapevo nemmeno ci fossero” (Searching the Scriptures: Bringing Power to Your Personal and Family Study [1997], 114).
      Giovane che legge le Scritture
    2. I passi memorizzati possono darti guida, ispirazione, conforto e motivazione. L’anziano Richard G. Scott del Quorum dei Dodici Apostoli ha spiegato: “Dalla memorizzazione delle Scritture può venire un grande potere. Imparare a memoria un passo delle Scritture è come stringere una nuova amicizia. È come scoprire una persona nuova che può aiutarci nel momento del bisogno, che può darci ispirazione e conforto, e che può motivarci a compiere i cambiamenti necessari” (“Il potere delle Scritture”, Liahona, novembre 2011, 6).
    3. Le Scritture memorizzate possono aggiungere potere alle parole che usi per insegnare agli altri. L’anziano Scott ha detto: “Quando le Scritture vengono usate così come il Signore ha voluto che fossero scritte, esse hanno un potere intrinseco che non viene comunicato quando sono parafrasate” (“Egli vive”, Liahona, gennaio 2000, 106). “Quando citate correttamente, le Scritture aggiungono la potenza dell’autorità alle nostre affermazioni” (“Il potere delle Scritture”, 6).

    Aiuto per la memorizzazione

    Trova attività on-line che ti aiutano a memorizzare i versetti della padronanza delle Scritture del Seminario su sm.lds.org.

    Condividi la tua esperienza

    Quali passi scritturali hai imparato a memoria che ti hanno aiutato a difendere ciò in cui credi?

    Errore sull’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

     
    1000 caratteri rimanenti

    Condividi la tua esperienza