Salta navigazione principale
  • Stampa

Perché Gesù Cristo è importante nella mia vita?

Gesù Cristo fu scelto per essere il nostro Salvatore. La Sua Espiazione rende possibile la nostra risurrezione, il pentimento e l’essere perdonati, per poter così tornare alla presenza del nostro Padre Celeste. Oltre a salvarci dai nostri peccati, il Salvatore ci offre anche pace e forza nei momenti di prova. Egli ci offre un esempio perfetto, e i Suoi insegnamenti sono la base per avere felicità in questa vita e vita eterna nel mondo a venire.

Preparati spiritualmente

Prega e studia questi passi scritturali e queste risorse. Che cosa può aiutarti a insegnare perché Gesù Cristo è importante per i giovani?

Matteo 10:1 (Gesù Cristo conferì ai Suoi apostoli il potere del sacerdozio)

Giovanni 6:38 (Gesù Cristo venne a compiere la volontà del Padre Suo)

Giovanni 8:12; 3 Nefi 11:11 (Gesù Cristo è la luce e la vita del mondo)

Giovanni 14:6 (Gesù Cristo è la via, la verità e la vita)

2 Nefi 2:3–9; 9:5–12 (Lehi e Giacobbe testimoniano dell’Espiazione di Gesù Cristo)

3 Nefi 27:14–16 (Gesù Cristo ci salva dal peccato e dalla morte mediante la Sua Espiazione)

3 Nefi 27:27 (Gesù Cristo è il nostro esempio)

Il Cristo vivente: la testimonianza degli apostoliLiahona, aprile 2000, 2–3 (vedi anche Siate fedeli, 72–75; o Dovere verso Dio, 106)

Dallin H. Oaks, “Insegnamenti di Gesù”, Liahona, novembre 2011, 90–93

Jeffrey R. Holland, “Il primo gran comandamento”, Liahona, novembre 2012

Video: “Redenti”

Fai dirigere i giovani uomini

Dirige la riunione del quorum un membro della presidenza del quorum, il quale guida i giovani uomini a consultarsi insieme riguardo agli affari del quorum, insegna loro i doveri del sacerdozio (dalle Scritture e dal libro Dovere verso Dio) e invita un consulente o un altro membro del quorum a tenere una lezione sul Vangelo. Può prepararsi redigendo un ordine del giorno della riunione del quorum durante la riunione di presidenza.

Dai inizio all’esperienza di apprendimento

Scegli tra queste idee o trovane delle altre per ripassare la lezione della scorsa settimana e presentare quella di questa settimana:

  • Scrivi una o più domande alla lavagna e aiuta i giovani a ripassare ciò che hanno imparato la scorsa settimana.
  • Invitali a cercare “Gesù Cristo” nella Guida alle Scritture e a riesaminare l’elenco di voci dopo il titolo. Chiedi loro di trovare parole e frasi che descrivono i ruoli e la missione di Cristo. Che cosa vengono a sapere su Gesù Cristo ripassando questo elenco? Che cosa provano per Lui dopo aver rivisto che cosa ha fatto per noi?

Attività per imparare assieme

Ciascuna delle attività sotto riportate aiuterà i membri del quorum a comprendere perché Gesù Cristo è importante nella loro vita. Seguendo l’ispirazione dello Spirito, seleziona quelle che meglio si adattano al quorum:

  • Invita un membro del quorum a insegnare una parte di questa lezione. Potrebbe farlo come parte del suo programma Dovere verso Dio per apprendere e insegnare l’Espiazione (vedi “Comprendi la dottrina”, pagina 18, 42 o 66).
  • Leggi il paragrafo sotto il titolo “Quello che ha fatto per noi” nel discorso dell’anziano Dallin H. Oaks “Insegnamenti di Gesù”. Che cosa potrebbero dire i giovani uomini in risposta alla domanda della donna “Che cosa ha fatto Lui per me?” Scrivi alla lavagna i nove sottotitoli successivi del discorso (da “La vita del mondo” a “L’Espiazione”). Invita i giovani uomini a scegliere uno o più sottotitoli e a preparare una o due frasi che userebbero per insegnare alla donna ciò che Gesù Cristo ha fatto per lei. Possono utilizzare il discorso dell’anziano Oaks, dei passi scritturali pertinenti (come quelli suggeriti in questo schema) e le loro esperienze e la loro testimonianza. Invitali a condividere ciò che hanno preparato.
  • Chiedi ad alcuni giovani di prendere 2 Nefi 2:3–9 e di individuare che cosa Gesù Cristo ha fatto per noi, poi chiedi agli altri di esaminare 2 Nefi 9:6–10 per scoprire quali sarebbero state le conseguenze se Egli non avesse adempiuto la Sua missione. Per quali aspetti il mondo sarebbe diverso? Esprimi il tuo amore per il Salvatore e invita i giovani uomini a fare lo stesso.
  • Mostra delle immagini del Salvatore che serve il prossimo (vedi Illustrazioni del Vangelo, 36–60). Concedi ai giovani alcuni minuti per ponderare e spiegare i diversi modi in cui il Salvatore ha aiutato loro, le loro famiglie e altre persone che conoscono. Invitali a condividere i loro sentimenti sul Salvatore. Chiedi ai giovani di leggere gli ultimi quattro paragrafi del discorso dell’anziano Jeffrey R. Holland “Il primo gran comandamento” mentre meditano sulla domanda “Che cosa posso fare per mostrare quanto è importante Gesù Cristo nella mia vita?” Invitali a mettere per iscritto i loro pensieri e lascia che leggano ciò che hanno scritto, se si sentono di farlo.
  • Mostra il video “Redenti”. Che cosa hanno appreso i giovani dal video in merito a ciò che Gesù Cristo può fare per loro? Come potrebbero usare il messaggio di questo video per aiutare le persone che fanno fatica a perdonare se stesse o che pensano di non poter più essere aiutate dal Salvatore? Quali Scritture citerebbero? (vedi, per esempio, Isaia 1:18; Alma 36:3, 27; Ether 12:27; DeA 58:42–43).
  • Mostra un’immagine del Salvatore e scrivi alla lavagna le seguenti domande: “Chi è Gesù Cristo?” “Che cosa ha fatto per noi?” “Come facciamo a sapere che Egli oggi vive?” Invita i giovani a cercare ne “Il Cristo vivente: la testimonianza degli apostoli” per trovare le risposte a queste domande. Invitali a dire che cosa hanno scoperto. In che modo le loro testimonianze di Gesù Cristo influiscono sulla loro vita quotidiana?
  • Invita i giovani uomini a guardare nell’“Elenco per argomento” dell’innario sotto “Gesù Cristo” per trovare un inno che insegni chi è Gesù Cristo. Chiedi loro di riferire le parti dell’inno che hanno scelto. Puoi pensare di cantare uno degli inni nel quorum.

Chiedi ai giovani uomini di condividere ciò che hanno imparato oggi. Quali sentimenti o impressioni hanno avuto? Comprendono perché Gesù Cristo è importante nella loro vita? Hanno ulteriori domande? Sarebbe utile dedicare altro tempo a questo argomento?

Invito ad agire

Conclude la riunione il membro della presidenza del quorum che dirige, il quale potrebbe:

  • Rendere testimonianza del Salvatore.
  • Invitare i membri del quorum a meditare in che modo le loro testimonianze del Salvatore possono essere una benedizione per qualcuno che conoscono e incoraggiarli a rendere testimonianza.