Salta navigazione principale
  • Stampa

Attività per invitare i giovani ad agire

Le seguenti attività possono aiutare i giovani a vedere come il Vangelo si applica alla loro vita. In generale, i giovani dovrebbero essere incoraggiati a fare dei piani per agire in base a ciò che imparano. Queste attività possono dare loro delle idee.

I giovani possono partecipare a queste attività individualmente, in piccoli gruppi, o come classe. Ricorda che le idee migliori giungeranno mentre prendi in considerazione le necessità dei giovani a cui insegni.

Fare dei piani per vivere la dottrina

Meditare su che cosa fare

Invita i giovani a riflettere su che cosa possono fare per mettere in pratica la dottrina.

Scrivere che cosa fare

Invita i giovani a scrivere quello che faranno per mettere in pratica la dottrina.

Consigliarsi con la classe

Invita i giovani a consigliarsi insieme su come mettere in pratica la dottrina.

Condividere i sentimenti e la testimonianza

Invita i giovani a condividere i loro sentimenti e la testimonianza della dottrina e a spiegare perché è importante per loro.

Creare uno schema d’insegnamento

Invita i giovani a creare uno schema d’insegnamento agli altri della dottrina.

Parlare dell’importanza della dottrina

Invita i giovani a parlare dell’importanza della dottrina nella loro vita.

Scrivere la testimonianza

Chiedi ai giovani di scrivere la loro testimonianza della dottrina.

Intervistare gli altri

Invita i giovani a intervistare gli altri per scoprire le loro esperienze e i loro pensieri sulla dottrina.

Fare un elenco

Invita i giovani a fare un elenco delle benedizioni che hanno ricevuto mettendo in pratica la dottrina.

Superare una difficoltà o un problema

Invita i giovani a esternare una difficoltà o una domanda che hanno e a dire in che modo una dottrina o un versetto può aiutarli.

Applicazione pratica

Chiedi ai giovani di mettere in pratica qualcosa appresa dalle Scritture o dalle parole dei profeti viventi.

Fare attività del programma Dovere verso Dio o Progresso personale

Invita i giovani a fare un’attività del programma Dovere verso Dio o Progresso personale.