chiudi
Salta navigazione principale
  • Stampa

Perché il Signore vuole che io sia sana?

Essere in buona salute è una parte importante dell’autosufficienza. Salvaguardare la nostra salute ci permetterà di realizzare il nostro potenziale divino e di servire gli altri più efficacemente. Il modo in cui trattiamo il nostro corpo influenza la nostra salute spirituale e la nostra capacità di ricevere la guida dello Spirito Santo. Per mantenerci in salute dobbiamo osservare la Parola di Saggezza, mangiare cibi nutrienti, fare regolarmente esercizio fisico e riposare in modo adeguato.

Preparati spiritualmente

Quali passi scritturali e altre risorse aiuteranno le giovani donne a comprendere perché il Signore vuole che siamo sani?

1 Corinzi 6:19 (Il nostro corpo è il tempio di Dio)

DeA 88:124 (Le indicazioni per mantenere sani il corpo e la mente)

DeA 89 (La Parola di Saggezza)

Thomas S. Monson, “Principi e promesse”, Liahona, novembre 2016, 78–79

Boyd K. Packer, “La Parola di Saggezza: principio e promesse”, La Stella, luglio 1996, 18–20

Salute fisica ed emotiva”, Per la forza della gioventù (2011), 25–27

Video: “Un nuovo anno 2010 - Salute fisica”

Fai raccontare delle esperienze

All’inizio di ogni lezione, invita le giovani donne a condividere, insegnare e testimoniare delle esperienze che hanno avuto mettendo in pratica ciò che hanno imparato nella lezione della settimana precedente. Questo momento favorirà la conversione personale e aiuterà le giovani a vedere l’importanza del Vangelo nella loro vita quotidiana.

Presenta la dottrina

Scegli tra queste idee o trovane delle altre per presentare la lezione di questa settimana:

  • Mostra, una accanto all’altra, l’immagine di una giovane donna e l’immagine di un tempio. Chiedi alle giovani donne in che senso i loro corpi sono come dei templi (vedi 1 Corinzi 6:19). Invita ogni giovane donna a discutere con un’altra giovane della classe sul perché è importante mantenere il nostro corpo e la nostra mente puliti e sani.
  • Scrivi alla lavagna “Perché il Signore vuole che io sia sana?”. Invita le giovani a esprimere delle possibili risposte e a cercarne di ulteriori nel corso della lezione.

Attività per imparare insieme

Ciascuna delle attività sotto riportate aiuterà le giovani donne a comprendere perché il Signore vuole che siano sane. Seguendo l’ispirazione dello Spirito, seleziona quelle che meglio si adattano alla classe:

  • Invita le giovani donne a fare gli elenchi delle cose che stanno facendo per mantenere sani i loro corpi e le loro menti. Dividi la classe in gruppi e incarica ciascun gruppo di esaminare uno dei seguenti passi scritturali alla ricerca dei consigli per mantenere il corpo e la mente sani: DeA 88:124; DeA 89:5–9 e DeA 89:10–16 (se hanno bisogno di aiuto per capire i consigli dati in DeA 89, vedi Siate fedeli, pagine 113–115). Chiedi a ogni gruppo di riferire i consigli che ha trovato. Chiedi alle giovani di rivedere i loro elenchi e stabilire se ci sono altre cose che potrebbero fare per conservarsi in salute. Invita le giovani donne che se la sentono a parlare alla classe dei cambiamenti che intendono attuare, che le benediranno ora e in futuro.
  • Se necessario, ripassa brevemente la Parola di Saggezza per assicurarti che le giovani donne comprendano i consigli del Signore riguardo alla salute fisica. Scrivi alla lavagna: “Perché il Signore ci ha dato la Parola di Saggezza?”. Chiedi alle giovani di suggerire le possibili risposte. Invita le giovani donne a leggere DeA 89:18–21 per trovare le promesse che il Signore fa a coloro che obbediscono alla Parola di Saggezza. In quali modi ognuna di queste promesse si è adempiuta nella nostra vita? (Se hanno bisogno di aiuto per comprendere queste promesse, rimandale alle spiegazioni che il presidente Boyd K. Packer dà nel suo discorso “La Parola di Saggezza: principio e promesse”). Invitale a esprimere la loro testimonianza di questa dottrina o delle benedizioni che hanno ricevuto per aver osservato la Parola di Saggezza.
  • Mostra il video “Un nuovo anno 2010 - Salute fisica” chiedendo alle giovani donne di prestare attenzione ai motivi per cui dovremmo mantenere sano il nostro corpo — sia i motivi temporali che i motivi spirituali. Chiedi loro di parlare di ciò che hanno constatato. Se lo ritieni utile alla discussione, leggi questa dichiarazione del presidente Boyd K. Packer: “Certamente la Parola di Saggezza fu data affinché voi poteste mantenere viva quella parte delicata, sensibile e spirituale della vostra natura: imparate ad ‘ascoltare’ i vostri sentimenti; sarete guidati, avvertiti, istruiti e benedetti” (“La Parola di Saggezza: principio e promesse”, La Stella, luglio 1996, 20). In che modo la promessa del presidente Packer si è adempiuta nella vita delle giovani donne?
  • Invita le giovani donne a leggere “Salute fisica ed emotiva” in Per la forza della gioventù. Chiedi ad alcune di loro di elencare alla lavagna i vari consigli che vi trovano e ad altre di elencare le benedizioni promesse a coloro che seguono questi consigli. Chiedi loro di parlare di come il modo in cui trattano il loro corpo si ripercuote sul loro spirito. Come potrebbero utilizzare i due elenchi alla lavagna per spiegare le loro norme agli amici di altre fedi?

Chiedi alle giovani donne di condividere ciò che hanno imparato oggi. Quali sentimenti o impressioni hanno avuto? Comprendono perché il Signore vuole che si mantengano sane? Hanno ulteriori domande? Sarebbe utile dedicare altro tempo a questa dottrina?

Mettiamo in pratica ciò che stiamo imparando

Invita le giovani donne a pensare a come applicheranno nella loro vita ciò che hanno imparato oggi. Per esempio, potrebbero:

  • Tenere nota di ciò che mangiano per una settimana e valutare se stanno seguendo i consigli del Signore riguardo alla salute fisica.
  • Completare l’attività basata sulla conoscenza n. 3 del Progresso personale.
  • Programmare un’attività congiunta che includa attività fisica e cibi sani.