Salta navigazione principale

“Io credo”

Fratelli e sorelle, questa è un’opera divina in corso, le cui benedizioni e manifestazioni abbondano ovunque, quindi non preoccupatevi se ogni tanto sorge qualche problema che deve essere esaminato, compreso e risolto. Sarà sempre così. In questa Chiesa ciò che sappiamo supera sempre qualsiasi cosa non sappiamo. E ricordate che in questo mondo tutti dobbiamo camminare per fede.

Quindi siate gentili riguardo alla fragilità umana, con la vostra e con quella di coloro che servono con voi in una Chiesa diretta da uomini e donne volontari. Tranne nel caso del Suo perfetto Figlio Unigenito, Dio ha sempre dovuto lavorare con persone imperfette. Per Lui dev’essere terribilmente frustrante, ma riesce a gestirlo. E noi dovremmo fare lo stesso. E quando vedete l’imperfezione, ricordate che la limitazione non è nella divinità dell’opera.

Leggi, guarda o ascolta l’intero discorso.

Errore nell’invio del modulo. Assicurati che tutti i campi siano compilati in modo corretto e riprova.

 
1000 caratteri rimanenti

Condividi la tua esperienza