Linea su linea

Amos 3:7

Stampa Condividi

    Questo versetto ci insegna il ruolo essenziale dei profeti.

    7 Poiché il Signore, l’Eterno, non fa nulla, senza rivelare il suo segreto ai suoi servi, i profeti.

    Il Signore, l’Eterno

    Presidente Henry B. Eyring

    “Poiché il Padre Celeste ama i suoi figli, Egli non vuole che in noi vi siano delle incertezze riguardo alle cose che più contano in questa vita, nelle quali potremmo trovare la più grande felicità o la più grande infelicità. Qualche volta Egli comunica direttamente tali cose a una persona tramite ispirazione. Inoltre Egli ci comunica queste cose importanti tramite i Suoi servi… Egli fa questo affinché anche coloro che non riescono a sentire l’ispirazione possano sapere, purché siano disposti ad ascoltare, che è stata detta loro la verità e che sono stati avvisati.

    Presidente Henry B. Eyring, primo consigliere della Prima Presidenza, “La famiglia”, La Stella, ottobre 1998, 12; Ensign, febbraio 1998, 10.

    Egli da rivelazioni

    In che modo il Signore comunica con i Suoi profeti? Ci sono tanti modi, tra cui:

    Il suo segreto

    La parola originale ebraica usata nella Bibbia per segreto letteralmente significa “consultazione”, quindi ha a che fare con i piani o intenti del Signore.

    I Suoi servi, i profeti

    Anziano L. Tom Perry

    “Ripetutamente le Scritture dichiarano che il Signore dà i Suoi comandamenti ai figli degli uomini mediante i profeti viventi. Nessun comitato, assemblea o altra autorità ha il diritto di dettare a Lui le dottrine che sono contrarie alla Sua legge. Le eterne benedizioni di Dio si basano sulla nostra obbedienza e osservanza della parola del Signore che ci viene rivelata attraverso i Suoi santi profeti”.

    Anziano L. Tom Perry del Quorum dei Dodici Apostoli, “Noi crediamo in tutto ciò che Dio ha rivelato”, Liahona, novembre 2003, 88.

    Che cosa ci hanno chiesto di fare di recente i profeti viventi e gli apostoli? Rivedi l’ultima conferenza generale (vedere conference.lds.org) e prendi in considerazione l’idea di scrivere sul tuo diario le cose che ti sei sentito spinto a fare a seguito di quello che hanno detto i servi del Signore.